Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Robocup Junior Academy 2022

Contenuto in: 

Ragazzi, siete stati bravi, molto!

Nei giorni dal 20 al 23 aprile 2022 si è svolta a Trento la gara nazionale Robocup Junior Academy 2022 di Robotica Educativa organizzata dall’ITT “M. Buonarroti”, all'interno del progetto Digital Challenges nell'ambito del PNSD (Piano nazionale scuola digitale) sulle metodologie didattiche innovative.
Le squadre, arrivate da tutta Italia, si sono confrontate in una intensa tre giorni di prove nelle diverse categorie previste: Rescue Line, Rescue Maze, OnStage, Soccer.
L’ITIS “Carlo Zuccante” ha partecipato con due squadre al Rescue Maze, in cui un robot deve muoversi in un labirinto che simula un edificio distrutto, ad esempio a seguito di un terremoto, e cercare dei “feriti da salvare” simulati da fonti di calore, dispensando kit di primo soccorso e superando ostacoli di diverso genere.
Nel portare a termine la missione il robot, che è un concentrato di tecnologia, si avvale di sensori di calore, di prossimità, di colore, per rilevare le informazioni necessarie a guidarlo nel movimento all’interno del labirinto.
È grazie all’Intelligenza Artificiale che avviene la mappatura del labirinto e la scelta del percorso da seguire.
La squadra “ZERO” (Rescue Maze Advanced), composta dagli studenti Leone Bacciu (5IC), Bruno Baldo (5AA) e Francesco Zanus Fortes (4IA), è salita su podio aggiudicandosi il terzo posto e accedendo così di diritto al campionato europeo che si terrà in Portogallo nei primi giorni di giugno.
Il valore della squadra è stato sottolineato anche dalla vittoria del “Miglior progetto tecnico”, unico premio aggiuntivo previsto dalla competizione nazionale che va alla squadra con il robot sviluppato a seguito di una seria progettazione e con caratteristiche tecniche innovative ed avanzate.
La seconda squadra “ZuccanteMaze” (Rescue Maze Entry), composta dagli studenti Mario Farag (3IB), Nicolò Garizzo (3IC), Claudio Gasparini (3EA-ID) e Matteo Uvaldi (3EA-ID), ha invece partecipato al livello iniziale del Rescue Maze, versione semplificata del fratello maggiore. Partiti da zero all’inizio dell’anno scolastico, con una progressione fuori dal consueto, hanno sviluppato un robot che li ha portati in finale classificandosi al quarto posto a livello nazionale.
Le due squadre meritano i più sinceri e sentiti complimenti per gli ottimi risultati raggiunti che gratificano tutta la comunità scolastica dell’ITIS “Carlo Zuccante”. Ragazzi, siete stati bravi, molto!

A partire da sinistra: Matteo Uvaldi, Stefano Giacomello (docente accompagnatore), Nicolò Garizzo, Claudio Gasparini, Mario Farag, Bruno Baldo, Francesco Zanus Fortes, Leone Bacciu, Samuele Crivellaro (docente accompagnatore).

A partire da sinistra: Francesco Zanus Fortes, Leone Bacciu, Bruno Baldo, Viviana Sbardella (Sovrintendente Scolastica del Trentino).
 

Servizio di RAI news

Sito realizzato nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolasticii - USR Lombardia
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal

Per informazioni o segnalazioni contatta Webmaster